Disturbi psicologici nell'adulto

L'ansia, così come la paura, è un'emozione naturale e universale e rappresenta un segnale di allarme. Mentre la paura si manifesta in risposta ad una minaccia esterna, reale e conosciuta, l'ansia ha origine da un meccanismo psicologico di risposta allo stress.

Un attacco di panico è un episodio breve ed intenso in cui si sperimenta un'ansia acuta ed improvvisa che attiva una serie di sintomi fisici e vissuti psicologici di paura, terrore, impotenza e di catastrofe imminente.

La Fobia Specifica si contraddistingue per ansia, paura, terrore o panico, nei confronti di un particolare oggetto o situazione. L'oggetto della Fobia può riguardare eventi naturali, particolari animali o insetti, ferite, sangue, iniezioni, o alcune situazioni particolari.

Chiunque almeno una volta nella vita davanti ad un professore, ad un esame, ad un colloquio di lavoro o ad un appuntamento galante, ha sperimentato ansia nel pensare di dover affrontare il giudizio o la critica altrui.

Il Disturbo d'Ansia Generalizzato si caratterizza per un costante stato di ansia ed eccessiva preoccupazione, che può riguardare eventi o situazioni del quotidiano.

Il trauma è uno shock violento, un'improvvisa accelerazione quantitativa e qualitiativa di esperienze sensoriali ed emotive è un evento imprevedibile, che arriva inaspettato, impedendoci di strutturare una difesa adeguata.

Il disturbo ossessivo-compulsivo è generalmente caratterizzato dalla presenza di ossessioni e compulsioni. Almeno l'80% dei pazienti con DOC ha sia ossessioni che compulsioni, meno del 20% ha solo ossessioni o solo compulsioni.

I disturbi del sonno sono piuttosto diffusi e possono affliggere persone di qualsiasi età. Esse accusano spesso di non dormire a sufficienza, di non riposare bene o di non riuscire ad addormentarsi. Le conseguenze della mancanza di riposo sono evidenti: borse sotto gli occhi, pelle poco luminosa, palpebre appesantite e afflosciate, ansia, irritabilità, nervosismo e stanchezza.

È tra le malattie mentali più diffuse ed in continua crescita. Ogni anno si ammalano 100 milioni di individui e il 75% non afferisce ai servizi. Si stima che circa 1/3 della popolazione soffrirà di un episodio lieve nella vita.

  • DISTIMIA

La distimia è una forma di depressione cronica. Il disturbo psicopatologico è caratterizzato da sintomi dello spettro depressivo di intensità moderata, presenti per un lungo periodo di tempo (almeno due anni) con possibili brevi periodi di remissione.

  • DISTURBO BIPOLARE

Il disturbo bipolare", ovvero i quadri clinici un tempo globalmente indicati col termine di "psicosi maniaco-depressiva", consistono in sindromi di interesse psichiatrico sostanzialmente caratterizzate da un'alternanza fra le due condizioni contro-polari dell'attività psichica, il suo eccitamento (donde la cosiddetta mania) e la sua inibizione.

I disturbi del comportamento alimentare rappresentano un'insieme di sindromi psichiatriche caratterizzate da un comportamento alimentare disturbato, multifattoriali, difficili da 'curare' e con prognosi spesso gravi e infauste.

  • TOSSICODIPENDENZE

La tossicodipendenza viene intesa come sistema comportamentale che si instaura in seguito all'uso cronico e compulsivo di sostanze, droghe illegali o legali come l'alcol, o farmaci a prescrizione medica, la dipendenza da sostanze viene definita come disturbo cronico recidivante.

Le dipendenze patologiche sono malattie correlate ad una alterazione del sistema della gratificazione e ad una coartazione dei mezzi con cui il soggetto si procura il piacere e sono caratterizzate da craving, perdita di controllo, passaggio all'atto e da una relazione con un oggetto (sostanza, situazione , comportamento) connotata da reiterazione e marcata difficoltà alla rinuncia.

  • GIOCO D'AZZARDO

Il gioco d'azzardo patologico è un disturbo del comportamento che, anche se rientra tuttora nella categoria diagnostica dei disturbi ossessivo-compulsivi, ha in realtà una grande attinenza con la tossicodipendenza, tanto da rientrare nell'area delle cosiddette "dipendenze senza sostanze".

Lo Shopping compulsivo è l'espressione di una vera e propria sindrome con caratteristiche simili alla dipendenza da sostanze, ai disturbi ossessivi-compulsivi e al discontrollo degli impulsi.

La dipendenza da cellulare è uno dei fenomeni che si autoalimentano da soli in funzione della propria abitudine quotidiana.

DISTURBI PSICOLOGICI NELL'ADULTO

L'ansia, così come la paura, è un'emozione naturale e universale e rappresenta un segnale di allarme. Mentre la paura si manifesta in risposta...

Leggi tutto...

DISTURBI PSICOLOGICI NEL BAMBINO

Disturbi Specifici di Apprendimento (dislessia, disgrafia, disortografia, discalculia) e difficoltà scolastiche e di studi...

Leggi tutto...

CONSULENZA PSICOLOGICA

La  consulenza psicologica è finalizzata alla comprensione della richiesta portata dal soggetto circa il disagio presentato...

Leggi tutto...

Per una migliore esperienza di navigazione questo sito utilizza i cookies. Di seguito i pulsanti per saperne di più o accettarne l'utilizzo.